d2dbabbe-4f59-4b5d-8f49-4665b02d0ef6

Record di download per la beta di Black Ops Cold War

Il profilo ufficiale di Call Of Duty ha dichiarato che la Beta di Black Ops Cold War è stata la Beta più scaricata della Saga di Cod, superando il precedente record riguardante l’Alpha del titolo.

img_3431.jpg

Stasera nuova patch su Black Ops Cold War (patch-notes in italiano)

Ecco i fix che gli sviluppatori hanno rilasciato per migliorare la beta:

Miglioramenti stabilità

– Risolto un crash che poteva verificarsi se il tracciamento del punteggio del giocatore non era impostato correttamente

– Risolto un crash che poteva verificarsi in alcuni casi quando un giocatore disconnesso stava per ricevere il credito per un’uccissione.

PC

– Risolto un problema per cui gli amici di Activision venivano mostrati offline quando erano online.

img_5371

Come gioca un cheater sulla beta di Black Ops Cold War

Ecco una clip dove è possibile analizzare la visuale di gioco di un cheater / hacker sulla beta del gioco.

Come vedrete si potranno attivare, tramite software, diverse funzionalità come ad esempio quella che permette di vedere attraverso i muri.

Speriamo Treyarch intervenga prontamente per avere il gioco al lancio con un anti-cheat importante.

Ringraziamo TGR.

img_7439

Nuove Patch Beta Black Ops Cold War

Treyarch ha rilasciato poco fa un aggiornamento interno per risolvere diversi problemi nella beta. Vediamo le novità :

Modifiche di gioco

Fireteam Dirty Bomb :

– Ridotte le possibilità che i giocatori si uniscano a una partita già in corso.

– Ridotta la frequenza di spawn degli Hind.

– Ridotti i tassi di ottenimento di Macchine da Guerra e Elicottero d’assalto.

Miglioramenti alla stabilità

– Risolto un crash che poteva verificarsi quando i giocatori si univano a una partita Fireteam: Dirty Bomb e veniva assegnata una squadra non valida.

– Risolto un crash che poteva verificarsi in Fireteam: Dirty Bomb se un giocatore si disconnetteva durante il deposito di uranio.

– Risolto un crash che poteva verificarsi quando si uccidevano altri giocatori mentre si trovavano in un veicolo appena distrutto.

Bug risolti

– Risolto un problema per cui il pulsante Gunsmith spariva dopo aver selezionato una nuova arma.

Versione Pc

– Bloccata la visualizzazione del nome nel menu Caserma del giocatore se l’ID reale era abilitato in Battle. net.

Nota di servizio

Salvo eventuali posticipazioni, la beta di Black Ops Cold War terminerà lunedì 19 ottobre alle 19:00.

e5c487e8-53c7-496c-863c-6826716f046e

Nuova patch Beta Black Ops Cold War (patch-notes in italiano)

Treyarch ha rilasciato questa notte un aggiornamento interno per risolvere diversi problemi nella beta. Vediamo le novità :

SCORESTREAKS

Ottimizzazione del punteggio / ricompense

– Regolazione del punteggio modificata per offrire un tasso di guadagno punti più coerente in tutte le modalità di gioco.

– È stata notata una disparità nell’ottenere le Scorestreak tra le modalità di gioco. Nella modalità Dominio ne sono state guadagnate ed usate in quantità maggiore, mentre in TDM in quantità minore. Questa nuova modifica riporta il sistema di guadagno delle Scorestreak a quella inserita durante la beta di PS4.

– Treyarch è d’accordo con il feedback di alcuni giocatori sul fatto che in media, in una partita un player che totalizza dalle 6 alle 9 uccisioni di fila, non vengono ricompensati abbastanza dal sistema Scorestreak. Questo aggiornamento aumenta questi valori di punteggio per ricompensare meglio questa fascia di giocatori.

Costi delle serie di punti

– Costi rettificati per tutte le serie di punteggi nella beta.

– Il processo di selezione dell’esatto tasso di guadagno di Scorestreak che risulta positivo per la maggior parte dei giocatori richiederà ancora diversi upgrade e ulteriori feedback. Ciò consentirà al team di sviluppo di valutare meglio i vari feedback dopo questa Open Beta CrossPlay per avere le Scorestreaks in una posizione solida per il lancio.

Tempo di riutilizzo delle Scorestreak

– Aumentato il tempo di attesa per riutilizzare gli aerei spia per limitare il loro numero in cielo a non più di uno contemporaneamente.

STABILITÀ

– Risolto un crash che poteva verificarsi quando ci si univa in una partita in corso in cui gli oggetti non venivano generati correttamente.

– Risolto un arresto anomalo su PC che poteva verificarsi all’avvio se Windows era impostato su determinate lingue con il formato di data “GG.MM.AAAA” (ad esempio, finlandese e tedesco).

– Ulteriori miglioramenti generali alla stabilità su tutte le piattaforme.

BUG RISOLTI

– Risolto un problema per cui un giocatore poteva spawnare fuori dalla mappa in Cartel all’inizio di una partita.

d2dbabbe-4f59-4b5d-8f49-4665b02d0ef6

I cheater / hacker invadono subito la beta di Black Ops Cold War

Neanche il tempo di iniziare la seconda settimana di beta multiplayer che cominciano a circolare le prime clip di persone che utilizzano hack sul gioco.

I cheater hanno quindi già iniziato a rovinare l’esperienza di gioco all’interno della beta.

Come interverrà Treyarch per fermare fin da subito questo enorme problema che abbiamo da mesi invece su Modern Warfare e Warzone con Infinity Ward ?

img_4703

Premio Beta al livello 10 Black Ops Cold War

Chiunque arriverà al livello 10 durante la beta, sbloccherà nel gioco completo, al lancio, il progetto arma “Mutual Animosity” per il Type 821.

Ecco il trailer che mostra la variante in-game.

img_4832

Curiosità e indizi Warzone su Black Ops Cold War

Analizzando i primi gameplay della nuova modalità Fireteam arrivata oggi nella beta del gioco è possibile notare come il sistema di armature e di atterraggio sono molto simili a quello di Warzone. Ringraziamo PrestigeIsKey.

In queste immagini possiamo notare che la modalità FireTeam: Bomba sporca reintroduce il sistema relativo alle armature utilizzato su Warzone.

Possiamo quindi vedere le varie piastre corazzate e la sacca di piastre corazze per poterne portare di più, trovabili nelle casse sparse della mappa.

Treyarch ha voluto mostrarci quindi oltre che la modalità Bomba Sporca anche un’assaggio di quello che sarà il futuro Warzone?

Durante l’avvio della modalità FireTeam, gli utenti partono direttamente dall’aereo come se fosse una partita di Warzone.

Possiamo notare la probabile nuova mappa Warzone, che secondo i leaker arriverà entro i 3 mesi dal lancio del gioco, oltre al tipo di aereo utilizzato per il lancio e al nuovo suono di avviso di schieramento.