HomeBlogBlack Ops Cold WarSinossi mappa Zombies e Warzon...

Sinossi mappa Zombies e Warzone

Il dataminer xXNanikosXx ha rilasciato nuove informazioni riguardo la storia zombies “Etere Oscuro”, presenti nei file di gioco, e facenti parte di una nuova intel rilasciata oggi. Eccola di seguito:

“1 Novembre 1983: Il gruppo Omega KGB-Spetsnaz arriva all’Endstation e riavvia l’acceleratore di particelle, ingrandendo la breccia dimensionale originale (avvenimenti mappa Die Maschine). Questa volta il danno è mondiale. Nuove zone di epidemia appaiono immediatamente in tutto il mondo, inclusi siti nelle zone rurali del Venezuela, in Namibia, in Vietnam e la più grande breccia registrata nei Monti Urali, in Russia. Il Gruppo Omega è costretto a ritirarsi dall’Endstation senza riparare il danno dimensionale”.

Oltre l’interessantissima sinossi, che ci dà modo di capire come l’epidemia si sia diffusa di nuovo in tutto il mondo, questo leak sembrerebbe confermare la presenza degli zombie nelle zone limitrofe alla nuova mappa Warzone che, come sappiamo da vari leak molto affidabili, sarà ambientata proprio vicino i Monti Urali.

Pochi minuti fa sempre il leaker xXNanikosXx ha rilasciato l’Intel completa riguardante la modalità zombies. Eccola di seguito:

“Su richiesta del Direttore della Central Intelligence, l’Ufficio di Requiem ha stilato una lista delle breccie conosciute e delle zone d’epidemia sin dall’incidente iniziale alla Morasko Natural Reserve:

-7 Marzo 1944: Gli scienziati tedeschi alla tenuta Endstation, in Polonia, hanno usato l’acceleratore di particelle per bucare la membrana dimensionale, che ha rilasciato energie e creature da un’altra dimensione che noi chiamiamo Etere Oscuro. La breccia è contenuta fino al 10 Febbraio 1945. L’incidente è stato insabbiato fino al 1983.

-1 Novembre 1983: Descritto nella news appena sopra.

-5 Novembre 1983: Zona d’epidemia vicino Baku, in Azerbaijan.

-13 Novembre 1983: Il gruppo Requiem distrugge la Tenuta Endstation e chiude la breccia originale, ma l’epidemia continua a diffondersi.

-22 Novembre 1983: Zona d’epidemia ad Hanover, nella Germania Ovest.

-8 Dicembre 1983: registrata attività del gruppo Omega nella zona d’epidemia in Vietnam.

-11 Gennaio 1984: la zona d’epidemia appare nel Cartello di cocaina di Menendez, in Nicaragua.

-18 Gennaio 1984: la Zona d’epidemia appare nella base illegale Shan, in Laos.

-19 Gennaio 1984: la zona d’epidemia appare nel distretto South Beach di Miami.”

Alcune di queste zone sono mappe multigiocatore, come Garrison, Miami e Cartel. Molto probabilmente i rifermenti delle mappe multigiocatore alla modalità zombies sono presenti perchè le mappe possono essere giocate nella modalità Carneficina (modalità esclusiva Playstation).