HomeBlogBlack Ops Cold WarQuale futuro per Warzone?

Quale futuro per Warzone?

Curiosa dichiarazione in queste ultime ore del noto insider Tom Henderson.

Una bomba atomica non fa sparire un problema 😏 “

Questo farebbe pensare che nella futura mappa ritroveremo nuovamente gli zombies in alcune zone come visto su Blackout (Battle Royale di Black Ops 4).

Al momento però nulla di tutto questo è confermato.

Secondo nuove informazioni rilasciate dal noto sito VGC, il ritorno al motore di Modern Warfare sarà probabilmente accolto favorevolmente dai giocatori che preferiscono l’aspetto del gioco del 2019, soprattutto perché dovrebbe rendere più coerente il passaggio tra Warzone e WW2 Vanguard.

La decisione di utilizzare la tecnologia è probabilmente in parte motivata dall’enorme popolarità di Warzone, che ha accumulato oltre 85 milioni di giocatori a dicembre 2020, secondo Activision.

Call of Duty WW2: Vanguard probabilmente condividerà armi e progressi con Warzone, come visto con Black Ops Cold War, ma non è chiaro quanto sarà profonda l’integrazione con il gioco di quest’anno, a causa sia dei problemi di programmazione che del cambiamento significativo nell’impostazione dell’ambientazione della Seconda Guerra Mondiale.

*Vi ricordiamo che si trattano di informazioni non ancora confermate da parte di Activision.