HomeBlogBlack Ops Cold WarDettagli Nerf DMR e TYPE

Dettagli Nerf DMR e TYPE

Ecco come sono state modificate le armi in questione con l’ultima patch. In particolare vediamo i dettagli dell’analisi fatta da TheXclusiveAce. Il tutto è riferito a Warzone e non c’entra con il multiplayer di Cold War.

DMR

Colpi alla testa

Il danno alla testa è stato ridotto da 175 a 114.

Mentre quindi inizialmente serviva un 1 colpo per uccidere un nemico senza corazze o con una sola corazza, ora servono almeno 2 colpi. In questo modo è diventato impossibile quindi uccidere con un solo colpo alla testa il nemico.

Il nemico con 2 o 3 corazze invece, mentre prima del nerf veniva ucciso con 2 colpi, ora viene ucciso con almeno 3 colpi alla testa.

Controllo del rinculo

Il controllo del rinculo risulta lievemente migliorato dopo la patch: in particolare è stato ridotto il rinculo verticale mentre non si rilevano differenze significative sul rinculo orizzontale.

Type 63

Colpi alla testa

Il danno alla testa è stato ridotto da 175 a 124.

Il danno quindi ora risulta sulla carta leggermente superiore a quello del DMR 14, ma nel concreto la prestazione è molto simile e anche in questo caso ora serviranno almeno 2 colpi alla testa per uccidere un nemico senza corazze o con una sola corazza. Per uccidere un nemico con 2 o 3 corazze invece serviranno ora almeno 3 colpi, come con il DMR 14.

Controllo del rinculo

Anche in questo caso il controllo del rinculo risulta migliorato dopo la patch: in particolare è stato ridotto il rinculo verticale mentre non si rilevano differenze significative sul rinculo orizzontale. Il miglioramento è meno percepibile rispetto a quanto si può apprezzare con il DMR 14, ma c’è.

Queste armi restano comunque valide dopo le modifiche, ma di sicuro non domineranno più la scena come succedeva prima della patch, e verranno affiancate da altre armi meno sbilanciate.