HomeBlogBlack Ops Cold WarContinua l’invasione Zombies s...

Continua l’invasione Zombies su Verdansk

In una nota sul blog ufficiale del gioco, Activision ha confermato che gli zombie stanno continuando la loro invasione. Come abbiamo già visto nelle news precedenti, gli zombies ora occupano la Banca di Downtown. Ecco nel dettaglio il messaggio tradotto:

“AVVISO 25 MARZO:

Il sistema di trasmissione di emergenza ha emesso un avviso di contagio per la Banca nazionale dell’Acropoli nel distretto finanziario del centro di Tavorsk District, a Downtown, con effetto immediato.

Sebbene l’origine di questa attuale epidemia sia sconosciuta, i ricercatori dell’Armistizio hanno stabilito tre teorie:

La spiegazione principale, basata sul monitoraggio dei dati tra gli operatori, suggerisce che i membri dell’Armistizio che prendono parte a operazioni all’interno di punti di interesse precedentemente contaminati che sono stati successivamente decontaminati – ovvero Naufragio, il Complesso della Prigione di Zordaya e l’Ospedale Verdansk – si sono recati in questa banca centrale per l’estrazione dall’eliporto posto sul tetto dell’edificio. Ciò spiegherebbe la prevalenza di tutte e tre le mutazioni mortali trovate all’interno e delle forze ostili che occupano l’interno della banca.

Un rapporto alternativo mostrava prove recenti di materiale contaminato all’interno delle cassette di sicurezza del caveau, che erano state lasciate aperte per un periodo di tempo sconosciuto dopo l’operazione Strongbox.

Il terzo, che è stato respinto per mancanza di prove tangibili, afferma che queste creature ostili hanno una naturale attrazione per il denaro, sebbene questa sia l’unica spiegazione che si allinea con rapporti insoliti di “diverse centinaia di dollari, munizioni e altri oggetti vari ”Estratti da loro a seguito di disezioni.

Direttamente dalle origini esatte di questa nuova zona contaminata, la seguente guida è stata approvata per tutti gli operatori militari in servizio all’interno della grande area di Tavorsk:

Continuare a esercitare la massima cautela quando si conducono operazioni all’interno o intorno al punto di interesse del distretto finanziario. Le forze ostili sono considerate estremamente pericolose e contengono numerose mutazioni all’interno dei loro ranghi precedentemente viste solo in altre zone anomale.

Avviso: protocollo di contenimento attivato

Dopo l’ultimo mese di attività insolite nella parte meridionale di Verdansk, per ridurre l’ulteriore diffusione dei suddetti fenomeni, l’armistizio sta istituendo ufficialmente un protocollo di contenimento in tutta la regione di Verdansk.

Come delineato nel codice delle operazioni dell’armistizio, la prima fase di questo protocollo – il monitoraggio e la valutazione delle crisi attuali – è in vigore. I dati che indicano l’attuale diffusione dell’epidemia saranno trasmessi alle aree protette all’interno della regione.

Inoltre, gli operatori devono assistere negli sforzi di contenimento neutralizzando queste minacce a vista, oltre agli obiettivi principali dell’operazione Rapid Sunder.

Dopo l’esatrazione, gli operatori devono riferire immediatamente ai siti approvati dall’Armistizio, completare le domande richieste sui potenziali contatti e presentare una prova facoltativa di completa eradicazione ostile per le lodi, sebbene questo passaggio elettivo possa essere eseguito all’interno di Verdansk a proprio rischio e pericolo.

Fino alla data di questa emissione, i livelli di infestazione rimangono stabili, data la mancanza di gravi epidemie al di fuori delle singole aree all’interno della Verdansk meridionale.

Questi livelli saranno soggetti a modifiche in base alle attuali condizioni di epidemia.

Sei incoraggiato a rimanere attento e ad eseguire la missione.”